parallax background

Prima la Politica

Scampia e Cariddi
2 gennaio 2012
Bel Paese
8 gennaio 2013

Scampia e Cariddi


Q uesto libro è il secondo episodio di una carrellata di personaggi, dopo Andrea Camilleri, ai quali l’autore da tempo sta lavorando. Tocca ora a Gianni Pittella: numero due del Parlamento europeo, enfant prodige della politica italiana, candidato alla segreteria del Pd, partito dalla cui nomenklatura non è particolarmente amato per la sua indipendenza e libertà – di pensiero e d’azione – che fonda su un consenso elettorale amplissimo.

Conquistato secondo il faticoso modo di fare politica del porta-a-porta, inteso nell’accezione pratica ma anche virtuale: Pittella è stato tra i primi politici in Italia ad essere presente in internet, tanto da contare migliaia di amici e followers e da meritarsi il soprannome “Gianni 2.0″. De Filippo, giornalista, scrittore e saggista, diffidente nei confronti dei politici, l’ha seguito a lungo nei suoi spostamenti tra Roma, Bruxelles, Lauria, Strasburgo, Napoli e altre mete, analizzandone la vita pubblica e quella privata, indugiando sulla pubblicazione di questo libro fino a quando non si è convinto di avere di fronte un politico “autentico, competente e onesto”, che ama e sa fare il proprio lavoro.